Umano e digitale a confronto: come il sistema di imprese e professionisti della comunicazione fa crescere la città

28-maggio-città-trasformata-freelancenetwork-digital-week
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Pensate che empatia e digitale siano compatibili? Secondo noi eccome, anzi possono diventare la base per la ripartenza delle imprese.

Ne parleremo durante l’incontro “La città trasformata. Umano e digitale: incontro e confronto – Sistema delle imprese e professionisti della comunicazione per far crescere la città” organizzato da Freelance Network Italia, Digital Innovation Hub di Confindustria Lombardia e Regione Lombardia, Direzione Generale Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione delle imprese.

L’appuntamento virtuale è giovedì 28 maggio dalle 15 alle 17 nell’ambito della Milano Digital Week (MDW), che come forse sapete ha trasformato l’evento – inizialmente previsto per marzo e sospeso in seguito delle disposizioni governative per contrastare la diffusione del coronavirus – in un evento completamente digitale dal 25 al 28 maggio.

Nuovo anche il titolo, che da “Milano Città Aumentata”, è diventato “Milano Città Trasformata. Da qui l’idea di proporre un incontro per individuare le nuove leve necessarie per riscrivere l’economia della ripartenza, partendo dal principio dell’empatia, ovvero la capacità di saper ascoltare le imprese, accogliere le loro esigenze di nuove forme di comunicazione digitale, aiutarle a crescere nel mondo digitale, oggi, è un paradigma assoluto per competere nella “nuova normalità”.

Questa la cifra che contraddistingue l’occasione di dialogo e confronto tra protagonisti della digital transformation che si rivolgono, insieme alle istituzioni, al sistema delle imprese e ai nuovi pubblici che alimentano nuove domande di beni e servizi. Il pubblico, gli utenti, si aspettano oggi messaggi chiari, umani, che offrano valore e che mostrino come il brand empatizza con loro.

Iscriviti all’incontro: bit.ly/incontro28maggioMDW

Guarda la diretta sulla pagina Facebook di Freelance Network Italia

L’incontro, moderato da Fabio Benati, giornalista dell’agenzia di stampa della Giunta regionale della Lombardia “Lombardia Notizie” e co-founder Freelance Network vedrà la partecipazione di  Gianluigi Viscardi presidente Digital Innovation Hub Lombardia  (“DIH Lombardia e l’ecosistema per l’innovazione digitale”), Giuseppe Linati direttore Digital Innovation Hub Lombardia (“DIH Lombardia: approccio alla trasformazione digitale delle imprese”).

Sarà presentata anche una case history: ne parlerà Giuseppe Cofone, di Alteredu, start up e-learning, con un focus su” Trasformazione digitale e e-learning”.

Tre gli interventi presentati da Freelance Network Italia.

Barbara Reverberi, giornalista, autrice di Freelance Digitali e founder Freelance network parlerà de “Il senso del network in una città trasformata”. Ci spiega:

“La tecnologia ci ha salvato durante il lockdown, dimostrando come poteva diventare strumento essenziale per conservare la connessione con altri freelance e collaborare insieme da remoto. Freelance Network Italia nasce a settembre del 2017 con due anime, una legata alla comunicazione e l’altra al digitale. Per noi, freelance abituati al web, al cloud, al drive, ai social è stato naturale portare tutto online e abbiamo progettato durante il lockdown per arrivare più preparati con tutta la nostra umanità al servizio degli imprenditori e dei professionisti”

Simonetta Pozzi, co-founder Freelance Network, Storyteller specialist, esperta AR/VR ci spiegherà come “Narrare la città trasformata grazie a creatività e tecnologia”.

“I mondi immersivi attraverso esperienza reale e virtuale ci hanno fatto incontrare e ci hanno uniti in tempi di lockdown. Partendo dal concetto dell’accelerazione del digitale che ha portato ad un’infosfera globale vedremo come la città può essere narrata su piattaforme come Steller e su AR o VR nei mondi immersivi. Analizzeremo diversi casi, come il museo MAUA approdato dal tour reale sul web permettendo di fruire la street art in AR dal divano e diversi altri” spiega Simonetta.

Cristina Fregnan, social media marketer, componente Go-Team Freelance Network Italia ci svelerà i segreti di “Google My Business: lo strumento gratuito per l’impresa che vuole innovare la comunicazione dei propri servizi”.

“Oggi gli imprenditori non possono più pensare di sviluppare il loro business solo attraverso i canali tradizionali. E soprattutto le realtà locali lo hanno imparato in un momento storico che le ha messe nella situazione di ripensare l’offerta dei loro prodotti e dei loro servizi, attraverso l’elaborazione di strategie declinate su canali online. Proprio la riscoperta di una dimensione più locale, ha offerto alle attività una grande occasione” afferma Cristina.

Come partecipare all’incontro

L’incontro è gratuito. Per partecipare iscriviti su bit.ly/incontro28maggioMDW e guarda la diretta sulla pagina Facebook di Freelance Network Italia

Per chiedere informazioni: info@freelancenetwork.it; info@dihlombardia.com

Guarda la scheda dell’evento.

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Potrebbero interessarti anche: